Form con campi calcolati in Joomla - Un esempio con Chronoforms

Form con campi calcolati in Joomla - Un esempio con Chronoforms

Articolo pubblicato su joomla.it Dopo una breve introduzione sulla versatilità di joomla, in relazione alla creazione di applicazioni  interattive e allo sviluppo dei componenti all'uopo dedicati, viene mostrato un esempio dell'utilizzazione del noto componente Chronoform 5 per la compilazione -...

Siti Web per Condomini

Siti Web per Condomini

Al di là degli ultimi disposti legali in materia di Condomini, che prevedono l'obbligo di avere un sito condominiale se richiesto dall'Assemblea, la   disponibilità dello stesso è  molto vantaggiosa anche e sopratutto per l'Amministratore. Infatti,  a parte i  contenuti di carattere generale,...

Lievi personalizzazioni dei template con T3 framework

Lievi personalizzazioni dei template con T3 framework

Questo nostro articolo e' stato pubblicato da joomla.it Uno dei vantaggi di joomla rispetto ad altri cms è sempre stata la facilità di personalizzazione dei template. L'evoluzione degli strumenti di sviluppo (html 5, css3, bootstrap, javascript etc.) ha reso sempre più vera questa prerogativa...

Gestione fatture con nBill Lite

Gestione fatture con nBill Lite

Questo nostro articolo e' stato pubblicato da joomla.it nBill Lite è una versione free del componente nBill che permette di creare e gestire fatture, inviabili tramite posta elettronica ai clienti e pagabili da questi on-line. Il componente consente di creare record di clienti - anche...

Gestione download di un numero elevato di documenti

Gestione download di un numero elevato di documenti

Questo nostro articolo e' stato pubblicato da joomla.it In questo articolo viene trattata la problematica del download di un numero molto elevato di documenti come nel caso di un’associazione di amministratori di condomini che deve rendere disponibili, in aree riservate, circa un migliaio di...

Gestione eventi con iCagenda

Gestione eventi con iCagenda

iCagenda per joomla è un avanzato sistema per la pubblicazione di eventi. Con questo software open source è possibile gestire eventi di vario tipo: feste, sagre di paese, concerti, seminari, conferenze, lezioni universitarie, lezioni informatiche, corsi di ogni tipo, lezioni di danza, corsi di...

Siti web per Alberghi e B&B

Siti web per Alberghi e B&B

 Un sito per gestire alberghi e B&B è facile da sviluppare. La parte più difficoltosa è la prenotazione e il pagamento delle camere. Ci viene d'aiuto un componente gratuito di joomla scaricabile in Solidres.

Il posizionamento nei motori di ricerca

Il posizionamento nei motori di ricerca

Per rendersi graditi ai motori di ricerca può essere utile seguire le seguenti istruzioni: Il nome del sito deve contenere la parola di cui esso si occupa prevalentemente la struttura del sito deve far uso di tecnologie moderne, cercare la validazione XTML e CSS utilizzare meta tag, da...

Ecommerce

Ecommerce

Il modo più classico per iniziare a creare un proprio business è sempre stato quello di aprire un negozio e attendere i clienti magari richiamati dalla pubblicità. Oggi i negozi virtuali, resi possibili da internet, consentono di alargare indefiinitamente il proprio mercato Esistono sul web...

CMS (Content Management System)

CMS (Content Management System)

Un Content Management System (CMS) è un sistema  orientato alla gestione dinamica di contenuti informativi (articoli, rubriche, notizie, FAQ etc). Esso consente pertanto di gestire l'aggiornamento ed il flusso delle informazioni attraverso soluzioni che rendono semplici ed affidabili i processi...

I blog

I blog

I blog sono dei particolari CMS che consentono di inserire, per esempio da parte degli utenti appartenenti ad una Community, dei contenuti (detti post) che vengono visualizzati secondo un ordine sequenzale (per esempio in funzione della data con cui vengono inseriti). Essi sono particolarmente...

Il sito dinamico

Il sito dinamico

  I siti dinamici si distinguono da quelli statici per la loro capacità di visualizzare contenuti diversi a secondo delle esigenze in particolare interagendo con le richieste effettuate dal visitatore. Per il loro funzionamento è spesso necessario disporre di un data base che contenga tutti i...

Open Source

Open Source

La disponibilità del software free sta rivoluzionando, a nostro avviso in positivo, il mondo informatico con particolare riferimento a quello legato al web. Tutti conoscono applicativi quali Open Office, Mozilla Firefox, Mozilla Thunderbird, the Gimps, Inkscape che consentono di sostituire...

I fogli stile (CSS)

I fogli stile (CSS)

I fogli stile o CSS (Cascading Style Sheets) servono a definire la formattzzione delle pagine dei siti e al tempo stesso facilitarne la creazione  e la manutenzione e questo a prescindere che si tratti di poche pagine o grossissimi  portali. Se combinati con un linguaggio di scripting, quale...

  • Form con campi calcolati in Joomla - Un esempio con Chronoforms

    Form con campi calcolati in Joomla - Un esempio con Chronoforms

  • Siti Web per Condomini

    Siti Web per Condomini

  • Lievi personalizzazioni dei template con T3 framework

    Lievi personalizzazioni dei template con T3 framework

  • Gestione fatture con nBill Lite

    Gestione fatture con nBill Lite

  • Gestione download di un numero elevato di documenti

    Gestione download di un numero elevato di documenti

  • Gestione eventi con iCagenda

    Gestione eventi con iCagenda

  • Siti web per Alberghi e B&B

    Siti web per Alberghi e B&B

  • Il posizionamento nei motori di ricerca

    Il posizionamento nei motori di ricerca

  • Ecommerce

    Ecommerce

  • CMS (Content Management System)

    CMS (Content Management System)

  • I blog

    I blog

  • Il sito dinamico

    Il sito dinamico

  • Open Source

    Open Source

  • I fogli stile (CSS)

    I fogli stile (CSS)

CSS

I fogli stile o CSS (Cascading Style Sheets) servono a definire la formattzzione delle pagine dei siti e al tempo stesso facilitarne la creazione  e la manutenzione e questo a prescindere che si tratti di poche pagine o grossissimi  portali.

Se combinati con un linguaggio di scripting, quale per esempio JavaScript, danno vita al DHTML ovvero un HTML Dinamico, consentendo di superare quelli che erano considerati un tempo i limiti di html standard.

Con questa tecnica è possibile creare persino delle vere e proprie animazioni sfruttando l'elevata versatilità offerta dal posizionamento degli oggetti sullo schermo, siano essi grafici oppure no, posizionamento che a differenza del solo html è ora possibile fare con accurata precisione.
Così come per html, il notepad o il wordpad a corredo di windows vanno benissimo come editor gratuiti.
Microsoft expression web è anche un ottimo editor di fogli stile consentendo di verificare nella stessa videata del codice il risultato ottenuto.
I css non si limitano a giustificare il testo o a stabilirne i suoi rientri; pensate alle dimensioni dei caratteri, non esistono più limiti. E le immagini? queste possono essere sovrapposte come se si trattasse di piani trasparenti dove ad ognuno dei quali assegnare una diversa priorità di visualizzazione. In poche parole: se non ci fossero stati si sarebbero dovuti inventare.
Da non trascurare neppure l'aspetto pratico legato al risparmio di tempo e di energie in fase di stesura e modifiche. Provate ad immaginare un sito composto da decine (a volte centinaia) di pagine e che queste facciano tutte riferimento ad un solo unico foglio o ad un gruppo di fogli di stile, sarà sufficiente una modifica a quel foglio per vedere immediatamente la modifica applicata a tutte le pagine che lo richiamano.
C'è soltanto da chiedersi perché mai un sistema che a prima vista offre solo vantaggi abbia trovato difficoltà nel raggiungere finalmente oggi il successo che meritava.
L'unica possibile spiegazione è stata che non tutti i browser li supportavano ed ancora oggi non vengono in alcuni casi supportati allo stesso modo, fra i vari browser ci sono differenze a volte davvero sorprendenti e tali da scoraggiare chi ha deciso di farne uso, specie poi se questo qualcuno non è mai stato veramente convinto di usarli.
Ultimamente le cose sono cambiate, forse il predominio del browser IE è venuto meno, è lui infatti che meno di altri rispetta le regole dettate dal W3C( organo ufficiale che si preoccupa di stabilirne le regole). Di fatto trovare oggi un sito che non faccia uso di questa tecnica è cosa abbastanza rara.
Finita questa premessa credo si possa passare al lato pratico per capire finalmente come si adoperano.
Per prima cosa hanno un loro elemento (tag) che viene specificato in html, si tratta dell'elemento: <style> e relativa chiusura </style>. Questo elemento serve ad informare il browser che si tratta di stili e che questi apporteranno le dovute modifiche ai vari elementi (tags) di HTML definiti al loro interno, tutti i tags nessuno escluso, dipenderà soltanto dalle combinazioni che si vorranno creare.